a cura di Giovanni Basciano e Antonina Silvana Basciano


a cura di Giovanni Basciano e Antonina Silvana Basciano


Molti anni prima che il gioco della Dama fosse riconosciuto come disciplina associata, da parte del CONI, i tesserati ENAL potevano partecipare ai tornei organizzati dall' Ente.

Molti furono i circoli che vennero aperti su richiesta degli appassionati che sentivano l'esigenza di avere idonei locali dove potersi riunire e misurarsi in piccole competizioni fra amici.