a cura di Giovanni Basciano e Antonina Silvana Basciano


a cura di Giovanni Basciano e Antonina Silvana Basciano


A seguito dell'autorizzazione concessa dal Ministero delle Finanze, il Comitato Direttivo dell' ENALOTTO  ha deciso che il gioco abbia inizio con l'estrazione del lotto del 26 luglio 1958.
Trattasi di un gioco esercitato dallo stato, della cui gestione è stato incaricato l' ENAL in base al Decreto del 10/7/1957.
Il congegno è semplice: si deve pronosticare con 1-X-2 se un certo estratto del lotto cade nella prima, nella seconda o terza trentina dei 90 numeri.
La scheda minima, con due colonne, costa 100 £.